Sbanda, il guardrail si infila nel furgone: rischia l'amputazione delle gambe

Un 40enne bresciano è gravissimo alla Poliambulanza

Foto d'archivio

Terribile incidente stradale in autostrada A4, all'altezza di Desenzano, nella notte tra mercoledì e giovedì.

Viaggiando in direzione di Bergamo, un 40enne nato a Brescia (ma residente a Milano) ha perso il controllo del suo furgone Peugeot, finendo per schiantarsi a lato della carreggiata. L'impatto è stato devastante: le lamiere di una cuspide del guardrail si sono infilate nell'abitacolo, lesionando gravemente entrambe le gambe del guidatore.

Soccorso dal 118, a seguito dell'allarme lanciato 15 minuti dopo la mezzanotte, è stato ricoverato in prognosi riservata alla Poliambulanza di Brescia: rischia l'amputazione di entrambi gli arti, ma non sarebbe in pericolo di vita.

Sull'incidente sono in corso le indagini della Polstrada di Verona. Sull'asfalto erano presenti i segni di una violenta frenata: l'uomo ha cercato disperatamente di riprendere il controllo del veicolo, quando si è accorto che stava sbandando. Il motivo resta ignoto; malore, colpo di sonno, distrazione: nessuna ipotesi è esclusa.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • All'ospedale Civile una paziente col Coronavirus, controlli su 5 bresciani

  • Coronavirus, contagiati altri due bresciani: primo caso sospetto in città

  • "Non so come l'ho preso": parla la ginecologa positiva al coronavirus

  • Emergenza Coronavirus: 4 casi positivi al Civile, c'è il primo bresciano

  • Incidente a Pozzolengo: neonato di Lonato muore in ospedale

  • Secondo caso bresciano di Coronavirus: è una ginecologa di 36 anni

Torna su
BresciaToday è in caricamento