rotate-mobile
Martedì, 5 Luglio 2022
Incidenti stradali Carpenedolo / Via Gian Battista Meli

Bici travolta da un'auto, donna batte la testa sull'asfalto: è gravissima

Dopo il violento impatto, la donna ha perso conoscenza: è ricoverata alla Poliambulanza di Brescia

Restano gravi, ma stabili, le condizioni della 61enne di Carpenedolo travolta da un'auto mentre stava rincasando. L'incidente verso le 16 di lunedì: la donna si era appena lasciata alle spalle il centro abitato del paese della Bassa e stava percorrendo la zona industriale in sella alla sua bici quando, all'altezza della rotonda tra via Meli e la sp343,  è stata travolta da una station wagon Volkswagen guidata da un 48enne di casa nel Mantovano. Un impatto tremendo, nonostante la frenata dell'auto: la 61enne è caduta a terra, battendo violentemente la testa e perdendo conoscenza.

L'automobilista si è immediatamente fermato, allertando per primo i soccorsi: sul posto sono arrivate un'automedica e un'ambulanza della Croce Rossa di Calvisano. Accertate le gravi condizioni della donna, è stato fatto intervenire anche l'elisoccorso, che è atterrato nei campi adiacenti alla Provinciale.

La 61enne avrebbe riportato un trauma cranico ed è stata trasportata - a bordo dell'eliambulanza - alla clinica Poliambulanza di Brescia. Le sue condizioni sarebbero molto critiche - la prognosi resta infatti riservata - ma non sarebbero peggiorate dopo il ricovero, inducendo i medici a un cauto ottimismo. E tutto il paese, in queste ore, sta pregando per lei.

La dinamica è al vaglio della polizia stradale di Iseo, che si è occupata dei rilievi ed è al lavoro per capire le cause e le responsabilità dell'incidente. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Bici travolta da un'auto, donna batte la testa sull'asfalto: è gravissima

BresciaToday è in caricamento