Incidenti stradali Brescia 2 / Via San Zeno

Terribile frontale con un tir: gravi due ragazze e traffico paralizzato

Una ragazza di 30 anni e un'altra di 26, entrambe ricoverate in ospedale in codice rosso: la prima al Civile, la seconda in Poliambulanza. Protagoniste della carambola, con successivo frontale, di mercoledì sera in Via San Zeno

La carambola sarebbe stata innescata da un sorpasso azzardato: forse la scarsa visibilità, la curva in arrivo, ma la giovane alla guida della sua Fiat 600 non è riuscita a superare il camion che stava davanti a lei, ed ha finito per scatenare l'impatto che ha coinvolto prima una Mini – che viaggiava in direzione opposta – e poi lo stesso autoarticolato.

Il bilancio è dei peggiori: se per fortuna è rimasto praticamente illeso l'autista del camion, un 35enne, sono state invece ricoverate in codice rosso – sono gravi, ma non sarebbero in pericolo di vita – le due giovani alla guida delle due utilitaria: ragazza di 30 anni sulla Fiat 600, ragazza di 26 sulla Mini. La prima è ricoverata al Civile, la seconda in Poliambulanza.

Il duplice schianto è avvenuto intorno alle 18, alle porte della città lungo Via San Zeno: la carambola ha occupato entrambe le corsie di marcia, non facili le operazioni di soccorso né tantomeno di ripristino della viabilità. Lunghe code, anche fino alla tangenziale.


La Fiat 600 viaggia verso San Zeno, in qualche modo è riuscita ad evitare il frontale. La Mini invece – che viaggiava verso la città – è andata completamente distrutta, schiantandosi frontalmente contro il mezzo pesante. Un groviglio di lamiere in cui la ragazza coinvolta ha pure rischiato di rimanere intrappolata. Sul posto ambulanze e Vigili del Fuoco.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Terribile frontale con un tir: gravi due ragazze e traffico paralizzato

BresciaToday è in caricamento