Lo schianto, la tragedia, il silenzio: “Addio, piccola Sofia”

Terribile schianto nella prima serata di lunedì: una ragazza bresciana di soli 19 anni, Sofia Bettini, ha perso la vita scendendo dal monte Maddalena. La Fiat 500 guidata da un amico ha sbandato ed è finita contro un albero

Una carambola impazzita, l’automobile completamente fuori controllo, un primo schianto, dopo pochi attimi il secondo: e la vita che vola via troppo in fretta, senza lasciare scampo. Una tragedia terribile, quasi difficile da raccontare: la tragedia che si è portata via la giovanissima Sofia Bettini, la ragazza di soli 19 anni morta nella prima serata di lunedì sulla strada che scende dal monte Maddalena.

In macchina con lei altri tre ragazzi, coetanei o quasi, feriti in modo lieve. Stavano scendendo da Via Panoramica, Sofia era appena passata a ‘ritirare’ uno dei suoi amici, da casa. Poi quegli attimi maledetti, l’auto che improvvisamente fa di testa sua, finisce per colpire in pieno uno dei grossi alberi ai lati della carreggiata. Impatto fatale, per la piccola Sofia.

I soccorsi si sono mossi rapidamente, disperati: pare che il cuore della giovane qualche segno di vita lo lasciasse ancora. Ma ha smesso di battere solo pochi minuti più tardi, non appena raggiunto l’ospedale. Sofia era seduta sul sedile posteriore della Fiat 500 rossa guidata da un amico, di appena 18 anni. Il ragazzo è ancora sotto shock, ha rifiutato il ricovero in ospedale, sarebbe risultato negativo all’alcol test.

Intanto scorrono lacrime amare. E quella rabbia che non si riesce mai a spiegare, soprattutto quando ad andarsene è un angelo ancora così giovane, e con tutta la vita davanti. Sofia aveva studiato al liceo Arnaldo, si era diplomata. Oltre a mamma e papà – lei dottore pediatra, lui avvocato – lascia anche la sorella Camilla, a cui era legatissima.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Zone gialle, arancioni e rosse, cosa succede il 6 dicembre: c'è attesa per la Lombardia

  • Il dramma di Matteo, papà di due bambini: ucciso dalla malattia a 38 anni

  • Ubriaco, cerca di fermare le auto in transito: ragazzo travolto e ucciso

  • Ragazza di 13 anni scomparsa con l'amica, madre disperata: "Torna a casa amore mio"

  • Si compra la cocaina con i soldi delle multe: sospeso agente della Locale

  • Tragico incidente: Valeria Artini, promessa del volley, muore a 16 anni

Torna su
BresciaToday è in caricamento