Fiesse: travolta da un ciclista in gara, donna in ospedale

E' successo domenica a pochi metri dall'arrivo del Gran Premio San Gottardo. Un ciclista ha impostato male la curva, travolgendo in pieno la donna

La donna è stata ricoverata all’ospedale di Manerbio

Scende in strada per assistere a una gara di ciclismo, e si ritrova in ospedale con un violento trauma cranico e un braccio rotto.

Protagonista della sfortunata esperienza, una giovane signora di Fiesse che, insieme alle amiche, domenica stava assistendo in paese alla 80esima edizione del Gran Premio San Gottardo, gara storica riservata alla categoria Allievi.

Mentre si trovava a lato di una curva, a circa 350 metri dal traguardo, la donna è stata travolta in pieno da un ciclista 16enne di Cremona che, in quegli ultimi concitati metri, ha impostato male la traiettoria probabilmente a causa dell’alta velocità.

La malcapitata è stata immediatamente soccorsa e trasportata all’ospedale di Manerbio, dov’è stata ricoverata. Per il ciclista, invece, solo qualche lieve escoriazione.


 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La nuova star della dieta? Un nutrizionista bresciano: "Ecco il mio metodo"

  • Tutte le regioni zona gialla a dicembre, ma si va verso il divieto di spostamento

  • Tragedia in paese: giovane uomo si chiude in garage e si toglie la vita

  • Massimo Boldi: il negazionista Covid testimonial del nuovo spot di Regione Lombardia

  • Barista fa sesso con un imprenditore, resta incinta e perde il bimbo: "Dammi 60mila euro"

  • Maestra positiva al Covid: "Dolori allucinanti, anche alla testa. Ho temuto d'essere morta"

Torna su
BresciaToday è in caricamento