Frontale tra pullman e furgone: 28enne morto tra le lamiere

La vittima è un muratore che tornava dal lavoro in un cantiere in provincia di Milano. Ci sono anche otto feriti, due dei quali ricoverati in prognosi riservata: strada trasformata in ospedale da campo.

Un morto e otto feriti, due dei quali alcuni in gravissime condizioni: questo il tragico bilancio di un incidente avvenuto nel pomeriggio di sabato, intorno alle 15:15, lungo la strada statale 42 del Tonale. La vittima è Mirco Ruggeri, 28enne di Berzo Inferiore. 

Per compiere una ricognizione in un nuovo cantiere situato nel Milanese, ieri mattina, nonostante fosse un giorno durante il quale solitamente non si lavora, un’impresa edile di Pisogne ha spedito sul posto una squadra composta da muratori, carpentieri ed elettricista. Nel primo pomeriggio, concluso il lavoro, il furgone si è messo in strada, e lungo la strada statale 42 del Tonale e della Mendola, all’altezza di Endine Gaiano, è avvenuto il tragico incidente. 

Il furgone, un Opel Vivaro, si è scontrato frontalmente con un un pullman di linea della società «Sab» in viaggio sulla tratta Boario-Bergamo. Ad avere la peggio Mirco Ruggeri, morto praticamente sul colpo, sui sedili retrostanti del mezzo, tra le lamiere contorte del furgone. Feriti gravemente anche Georgel Coltan, elettricista rumeno residente a Piancamuno, che era alla guida, e Sensodin Berkovich, suo collega, immigrato bosniaco di Rogno. In totale i feriti sono stati addirittura otto, tra loro anche l’autista del pullman e alcuni passeggeri. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Per consentire il più rapido ed efficace soccorso ai feriti, la strada statale è stata trasformata in un ospedale da campo dove hanno lavorato i sanitari giunti a bordo di due eliambulanze, decollate da Sondrio e da Brescia, e ben quattro ambulanze, oltre ai mezzi dei Vigili del fuoco. La strada è stata chiusa a lungo. I rilievi e le indagini per stabilire l’esatta dinamica dello scontro frontale sono compiuti dai carabinieri di Lovere. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Schiacciati da mutuo e prestiti, due figli a carico: cancellati debiti per 267mila euro

  • Bonus auto, via alle prenotazioni: come ottenere l'ecobonus fino a 10mila euro

  • Allarme temporali nel Bresciano: rischio concreto di supercelle

  • Forti temporali nella notte, allerta meteo anche tra oggi e domani

  • Esce da casa e vaga nella notte per un chilometro: paura per un bimbo, denunciati i genitori

  • Crolla il balcone di un condominio: appartamenti inagibili, famiglie evacuate

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
BresciaToday è in caricamento