Un volo terribile nel vuoto, muore giovane alpinista

Tragedia in montagna sul Monte Bianco: a perdere la vita un 24enne bresciano ma residente a Parigi. Sarebbe morto sul colpo

Foto Google+

Tragedia in montagna, la vittima è un giovanissimo alpinista bresciano. La notizia è delle ultime ore: il 24enne Cosma Casagrande, residente in città, sarebbe precipitato per oltre 60 metri, sul fianco francese del temibile Monte Bianco. Era in scalata insieme ad un'amica, rimasta invece appesa alle corde di sicurezza e alla fine praticamente illesa.

Grande appassionato di alpinismo, proprio sulle Alpi francesi stava trascorrendo alcuni giorni di vacanza. Inutili i soccorsi, delle guide alpine prima e dei medici in elicottero poi: il giovane Cosma era già morto, trovato privo di sensi al termine di una profonda scarpata.

Nato e cresciuto a Brescia, si era laureato come infermiere, da tempo abitava a Parigi. Genitori e parenti pare siano già decollati per la Francia, per raggiungere il loro caro purtroppo estinto, ancora una volta troppo presto.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La nuova star della dieta? Un nutrizionista bresciano: "Ecco il mio metodo"

  • Tutta la Lombardia zona rossa fino al 27 novembre: poi cosa succede

  • Tutte le regioni zona gialla a dicembre, ma si va verso il divieto di spostamento

  • Tragedia in paese: giovane uomo si chiude in garage e si toglie la vita

  • Massimo Boldi: il negazionista Covid testimonial del nuovo spot di Regione Lombardia

  • Barista fa sesso con un imprenditore, resta incinta e perde il bimbo: "Dammi 60mila euro"

Torna su
BresciaToday è in caricamento