Scivola lungo un sentiero e precipita per 20 metri: 62enne miracolato

Incidente in Val Binon, a quota 1.175 metri per un 62enne di Palazzolo Sull’Oglio. L'uomo è stato trasportato con l'elicottero all'ospedale di Tolmezzo.

Il Soccorso Alpino di Forni di Sopra è intervenuto nel primo pomeriggio di ieri per recuperare un turista bresciano infortunatosi lungo la discesa di un sentiero in Val Binon, nel territorio comunale di Socchieve in provincia di Udine. M.A., queste le sue iniziali, classe 1955 residente a Palazzolo Sull'Oglio, in compagnia della moglie e di altre tre coppie stava rientrando al suo chalet lungo il sentiero CAI 801 quando, ad una quota di 1175 metri, è scivolato poggiando il piede su un tronco celato da fogliame ed è precipitato lungo un pendio ripido per una ventina di metri. Considerando l'entità della caduta e il punto in cui è avvenuta, l'uomo è stato decisamente fortunato, procurandosi soltanto una sospetta frattura alla caviglia.

Sul posto è intervenuto l'elicottero della centrale operativa di Udine, che ha sbarcato il personale tecnico e il medico di bordo che hanno stabilizzato l'infortunato. I tecnici del CNSAS hanno poi provveduto a immobilizzare la caviglia, imbarellare il 62enne e predisporlo per il trasporto con l'elicottero. Una volta imbarcato è stato consegnato all'ambulanza e poi con questa condotto all'ospedale di Tolmezzo. All'intervento hanno preso parte tre tecnici del CNSAS di Forni di Sopra e due tecnici della Guardia di Finanza di Tolmezzo. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Fonte: Udine Today

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Schiacciati da mutuo e prestiti, due figli a carico: cancellati debiti per 267mila euro

  • Niente norme anti-Covid, cuoco e pizzaiolo senza protezioni: chiuso ristorante

  • Crolla il balcone di un condominio: appartamenti inagibili, famiglie evacuate

  • Parrucchiere e cliente senza mascherina, salone chiuso dalla polizia

  • Si accascia sul divano e muore davanti al marito e ai figli: aveva solo 46 anni

  • Sputi, insulti, sassi contro auto e ciclisti: ora il paese ha paura della baby gang

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
BresciaToday è in caricamento