Incendio al Quartiere Leonessa: crolla il tetto, 12 evacuati

Cinque squadre dei Vigili del Fuoco al lavoro a Brescia, al Quartiere Leonessa, per placare le fiamme divampate in una palazzina e che hanno raggiunto il tetto. Dodici le persone evacuate

Solo il pronto intervento di ben cinque squadre dei Vigili del Fuoco ha impedito che l’incendio divampato nel tardo pomeriggio di lunedì potesse espandersi a macchia d’olio per tutto il Quartiere Leonessa, a Brescia. Una palazzina intera è stata praticamente distrutta, quattro famiglie evacuate (in tutto dodici persone), un tetto crollato, una strada chiusa al transito pedonale e veicolare per motivi di sicurezza.

Questo il bilancio dell’incendio che ha bruciato per oltre un’ora in un vecchio condominio della Leonessa. Quattro appartamenti tutti inagibili, tre di proprietà privata e uno di proprietà Aler. All’interno anche un anziano che abitava da solo, anche lui fuori pericolo: dei 12 evacuati nemmeno uno ha presentato sintomi di intossicazione da monossido.

Vigili del Fuoco al lavoro: tre squadre da Brescia, una da Salò e una da Chiari. Equipaggiate con una piattaforma idraulica con cui spegnere il fuoco arrivato fino al tetto. Le fiamme sarebbero partite da un malfunzionamento della stufa, sarebbero risalite fino in cima, raggiungendo appunto la copertura in legno. Poi, le vampate e il fumo nero, il fuggi fuggi generale.

Il tetto è crollato, la palazzina è inagibile. Ci vorranno giorni per ripristinare le condizioni di sicurezza: fino ad allora la strada rimarrà chiusa. Sono stati attimi lunghissimi, tra le 19 e le 20: il terrore negli occhi di chi in quella casa ci abitava, lo stupore e l’incredulità dei vicini di casa, forse c’erano più di 30 persone per strada, ad ‘osservare’ stupiti il frastuono delle fiamme.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La nuova star della dieta? Un nutrizionista bresciano: "Ecco il mio metodo"

  • Tutte le regioni zona gialla a dicembre, ma si va verso il divieto di spostamento

  • Tragedia in paese: giovane uomo si chiude in garage e si toglie la vita

  • Massimo Boldi: il negazionista Covid testimonial del nuovo spot di Regione Lombardia

  • Barista fa sesso con un imprenditore, resta incinta e perde il bimbo: "Dammi 60mila euro"

  • Maestra positiva al Covid: "Dolori allucinanti, anche alla testa. Ho temuto d'essere morta"

Torna su
BresciaToday è in caricamento