Martedì, 22 Giugno 2021
Cronaca

Casaloldo: incendio al calzificio Bellissima, 4 milioni di danni

In cenere duecento quintali di filato

Un incendio sviluppatosi la scorsa notte, provocato probabilmente da un corto circuito, ha distrutto il magazzino del calzificio Fap di Casaloldo (noto con il marchio Bellissima), nel mantovano, mandando in cenere 200 quintali di filato e danneggiando gravemente la struttura. I danni, secondo una prima stima , ammonterebbero a oltre 4 milioni di euro.

Le fiamme sono già state domate e, fortunatamente, non hanno intaccato le strutture produttive dove sono occupate 300 persone.


Secondo l'Arpa non vi sono state emissioni nocive nell'aria se non in quantità esigua e verso la campagna (lo stabilimento si trova appena fuori paese), per cui non è stato necessario, da parte dell'amministrazione comunale, emettere alcun tipo di ordinanza.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Casaloldo: incendio al calzificio Bellissima, 4 milioni di danni

BresciaToday è in caricamento