rotate-mobile
Lunedì, 6 Dicembre 2021
Cronaca Gussago / Via Mandolossa, 102

Precipita dal tetto di un capannone: operaio in gravi condizioni al Civile

Un 'volo' nel vuoto di circa 8 metri per un 48enne bresciano: trasportato d'urgenza al Civile, è stato ricoverato in codice rosso

Grave infortunio sul lavoro in una ditta di via Mandolossa a Gussago. Attorno alle 14.15 di mercoledì, un operaio di 48 anni è caduto dal tetto di un capannone della fabbrica d'armi Fratelli Pietta, precipitando nel vuoto da un’altezza di circa 8 metri. Fortunatamente l'uomo, residente nella cittadina Franciacortina, non sarebbe caduto sull'asfalto -il 'volo' sarebbe terminato su una pila di bancali- e non  avrebbe battuto la testa. 

Allertato dai colleghi dell’operaio, il 112 ha inviato sul posto due ambulanze e un'automedica. Una volta stabilizzato, il ferito è stato trasportato all’ospedale Civile di Brescia per il ricovero in codice rosso: avrebbe riportato seri traumi, ma non avrebbe mai perso conoscenza e non sembra essere in pericolo di vita.

Per ricostruire la dinamica di quanto avvenuto sono intervenuti una pattuglia dei carabinieri di Gardone Valtrompia  e i tecnici dell’Ats di Brescia. Si dovrà inoltre verificare se siano state rispettate le misure di sicurezza previste dalla legge. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Precipita dal tetto di un capannone: operaio in gravi condizioni al Civile

BresciaToday è in caricamento