Mancano le sigarette in casa, mamma e bimbe piccole riempite di botte

A processo un 32enne che negli ultimi mesi avrebbe picchiato ripetutamente la sua convivente e le sue bambine ancora piccole. A scatenare i raptus di violenza spesso la mancanza delle sigarette

Forse una scusa, forse una cristi d’astinenza vera: sta di fatto che in quei momenti il 32enne accusato di violenze avrebbe dato il peggio di sé. A nulla sarebbe servito il trasferimento “forzato” di mamma e bimbe a casa della nonna: l’uomo avrebbe malmenato anche l’anziana signora.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

La diffida del tribunale, l’ex marito pronto a intervenire per fermare la violenza, la donna che racconta al suo ormai ex convivente di aver trovato un altro uomo, lui che reagisce ancora peggio. In un caso le avrebbe minacciate di morte al telefono, madre e figlie: dall’altra parte della cornetta il rumore di un caricatore di un’arma da fuoco.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, nuova ordinanza: tampone obbligatorio per chi rientra dall'estero

  • Si butta dalla finestra di casa, suicidio shock scuote il quartiere

  • Follia al bar: padre e figlio scatenano una rissa, devastano il locale e aggrediscono la barista

  • Coronavirus, allarme contagi di ritorno: 7 ragazze positive dopo una vacanza

  • Stroncato da una malattia a soli 54 anni, morto noto bassista bresciano

  • Si tuffa e non riemerge, salvato dalla fidanzata: la sua vita è appesa a un filo

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
BresciaToday è in caricamento