Cronaca

Scomparsa Bozzoli: trovato morto Giuseppe Ghiardini, l'operaio scomparso mercoledì

Il corpo di Giuseppe Ghirardini, l'operaio bresciano di 50 anni che era sparito mercoledì, pochi giorni dopo la scomparsa del suo datore di lavoro Mario Bozzoli, è stato trovato senza vita.

Ghirardini

Nuovo capitolo sul drammatico giallo dell'imprenditore sparito. Il corpo di Giuseppe Ghirardini - l'operaio bresciano di 50 anni della Fonderia Bozzoli che era sparito mercoledì, pochi giorni dopo la scomparsa del suo datore di lavoro Mario Bozzoli - è stato trovato senza vita (video: il luogo del ritrovamento).

Il cadavere è stato rinvenuto sulle rive di un torrente, a poca distanza da Ponte di Legno, nel Bresciano, nota località turistica, dove mercoledì pomeriggio Ghirardini aveva lasciato l'auto, domenica 18 ottobre.

Il cadavere dell'uomo, secondo le prime informazioni delle forze dell'ordine, sarebbe stato trovato a pancia in giu'. Al momento quindi nessuno si sbilancia a fare delle ipotesi sulla causa de decesso. Non era lontano dalla sua auto, una Suzuki. Ghirardini e' stato trovato vestito, con gli stivali ai piedi, nei pressi di un torrente a circa un'ora e mezza a piedi dal luogo in cui e' stata trovata la macchina. Siamo a circa 75 chilometri dal Passo Crocedomini, dove il suo cellulare è risultato attivo per l'ultima volta. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Scomparsa Bozzoli: trovato morto Giuseppe Ghiardini, l'operaio scomparso mercoledì

BresciaToday è in caricamento