Violenza in casa a Ghedi: dopo le botte, moglie e figlio in ospedale

Raptus di follia nella notte tra sabato e domenica, a Ghedi: un uomo sulla trentina aggredisce la moglie e il cognato, poi colpisce anche il figlio di soli cinque anni. Tre ricoveri in ospedale, l'aggressore è stato arrestato

Una notte di inaudita violenza familiare, nella notte tra sabato e domenica, in cui un uomo è letteralmente impazzito, ha perso il controllo di sé e delle sue azioni, ha aggredito prima la moglie, poi il cognato, arrivando a colpire pure il figlioletto di soli cinque anni.

A Ghedi, in una casa dove la vita non sempre era scivolata via normale. L’ennesima lite, sfociata in violenza, dalla dinamica che si ripete: le urla, le minacce, le botte. L’uomo, poco più che 30enne, ha colpito la moglie in pieno volto, e ha poi ‘risposto’ al cognato della donna, che ha cercato di difenderla.

Nella travolgente colluttazione è stato colpito anche il figlio di cinque anni che stava assistendo alla scena: per lui un piccolo trauma cranico, e il pianto a dirotto di chi, nonostante la tenera età, ha già capito tutto di quello che sta succedendo.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Sul posto i volontari del 118, che hanno provveduto al trasporto dei tre feriti in ospedale. I carabinieri, invece, hanno ammanettato il violento, che sarà presto processato.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Niente norme anti-Covid, cuoco e pizzaiolo senza protezioni: chiuso ristorante

  • Follia al bar: padre e figlio scatenano una rissa, devastano il locale e aggrediscono la barista

  • Si accascia sul divano e muore davanti al marito e ai figli: aveva solo 46 anni

  • Sputi, insulti, sassi contro auto e ciclisti: ora il paese ha paura della baby gang

  • Stroncato da una malattia a soli 54 anni, morto noto bassista bresciano

  • Si butta dalla finestra di casa, suicidio shock scuote il quartiere

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
BresciaToday è in caricamento