menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Tragedia a Gavardo: bimbo di 22 mesi stroncato da un malore

A causarne la morte sarebbe stato un attacco cardiaco, innescato da una crisi ipoglicemica. Ma le certezze potranno arrivare solo dall'esito dell'autopsia effettuata sul corpo del piccolo

Saranno gli esiti dell'autopsia a stabilire le esatte cause del malore che ha portato all'improvvisa morte di un bambino di soli  22 mesi. La tragedia si è consumata domenica primo maggio a Soprazocco di Gavardo.

Il piccolo Francesco, nato nel luglio del 2014,  avrebbe cominciato a sentirsi poco bene dopo pranzo, i genitori, in preda al terrore, si sono diretti al  pronto soccorso dell'ospedale di Gavardo. Le condizioni del bimbo sarebbero precipitate subito dopo l'arrivo al nosocomio, tanto da rendere necessario il trasporto in elisoccorso al Civile. Una corsa disperata, che non è bastata a salvare la vita del piccolo di nemmeno un anno: il suo cuoricino avrebbe smesso di battere proprio durante il viaggio verso l'ospedale cittadino. Inutili i tentativi di rianimarlo praticati dai sanitari: per Francesco non c'è stato più nulla da fare.

Per la famiglia avrebbe dovuto essere una domenica tranquilla, come tante altre, da dedicare interamente al proprio primogenito. Proprio mentre giocava con il bimbo, la giovane coppia – 28 anni lui, 30 lei – si è accorta che c'era qualcosa che non andava: Francesco faticava a stare in piedi, non interagiva. Poi la corsa in ospedale, ma quando è arrivato a Gavardo le sue condizioni, già gravi, sono nuovamente peggiorate e non c'è stato più nulla da fare.

Pare che il piccolo non avesse mai avuto particolari problemi di salute. All'origine dell'arresto cardiaco, secondo i primi riscontri medici, potrebbe esserci una crisi ipoglicemica, causata da un diabete infantile. Una malattia di cui nessuno – né i genitori, né la pediatra – si sarebbe accorto di nulla. Per ora si tratta soltanto di un'ipotesi, risposte più approfondite verrano dall'esito dell'autopsia che è stata effettuata sul corpicino del piccolo.   

Un dramma che ha scosso l'intera frazione Soprazocco, dove mamma Clara e papà Roberto sono molto conosciuti. Alle 16 di giovedì 5 maggio, la comunità si stringerà intorno alla giovane coppia e darà l'ultimo saluto a Francesco nella chiesa parrocchiale di San Giacomo.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
  • Incidenti stradali

    Incidente in moto: morto Nicolò Grillo, 26enne di Seregno

  • Incidenti stradali

    Sbaglia la manovra e si ribalta col furgone: è in gravi condizioni

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BresciaToday è in caricamento