Cronaca

Orrore in famiglia: violenta la figlia per anni, la madre non dice nulla

Arrestato un 35enne di Gavardo, allenatore di calcio di una squadra di provincia: per quattro anni avrebbe abusato della figlia ancora minorenne, nel silenzio della moglie

Abusi in famiglia: vittima una ragazza ancora minorenne. Il suo aguzzino questa volta sarebbe il padre, in una situazione dove spesso regna l'omertà, o peggio: la moglie infatti avrebbe sempre fatto finta di nulla, fino addirittura a difendere il marito. Quattro anni di abusi: questa l'accusa mossa a un 35enne italiano, residente nella zona di Gavardo, volto noto perché allenatore di calcio di una squadra di provincia.

Ora è stato arrestato, è ai domiciliari. La figlia intanto è stata portata via da casa, su ordine del Tribunale: non ha ancora 18 anni. L'inizio di un incubo: gli abusi avrebbero preso il via circa quattro anni fa.

Non emergono altri dettagli, per ora. Il padre-padrone non avrebbe esitato ad abusare della figlia, con la moglie (e madre) che spesso avrebbe girato la testa dall'altra parte. La piccola, ma che ormai è già grande, sarebbe già stata affidata ad una struttura protetta.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Orrore in famiglia: violenta la figlia per anni, la madre non dice nulla

BresciaToday è in caricamento