Cronaca

Furibonda lite con il giovane figlio, padre cade a terra e batte la testa

Sul posto ambulanza e carabinieri

Foto d'archivio

Un uomo di 55 anni è finito in ospedale dopo una violenza lite con il figlio adolescente. È successo mercoledì sera all'esterno di un'abitazione Gambara: i motivi del diverbio e la dinamica dell'accaduto sono ancora tutti da chiarire. Tra l'uomo e il ragazzino sarebbero però volate parole grosse, e forse qualche spintone: un parapiglia concitato, al termine del quale il 55enne sarebbe rovinato a terra, battendo la testa.

È quindi è scattata la chiamata al 112, poco dopo le 20: per i soccorsi sono intervenute un'ambulanza e un'automedica, mentre per sedare gli animi e ricostruire l'episodio sono arrivati i carabinieri.

Nulla di grave, per fortuna: il 55enne è stato trasportato in ospedale per tutti gli accertamenti del caso, ma non avrebbe riportato traumi importanti: il ricovero è avvenuto in codice giallo. Il giovane, un 17enne, non aveva nemmeno un graffio e non c'era alcun motivo tale da richiedere il trasporto al pronto soccorso. I militari hanno accertato che tra i due c'era stata un'animata discussione: a meno che padre e figlio non decidano di querelarsi, la vicenda si concluderà in ambito familiare.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Furibonda lite con il giovane figlio, padre cade a terra e batte la testa

BresciaToday è in caricamento