Assalto coi badili al bar Tre Ponti: ma i ladri scappano a mani vuote

Per il bar Tre Ponti di Rezzato sarebbe il 30mo tentativo di furto in 25 anni di attività: domenica sera malviventi in azione armati di badile, nel tentativo di sfondare la porta d'ingresso del locale

Il bar Tre Ponti a Rezzato

Hanno tentato un assalto domenicale in (quasi) notturna, doveva ancora scoccare la mezzanotte. Con il volto coperto da un passamontagna e armati di badile, per tentare di sfondare la porta d’ingresso del locale, il bar Tre Ponti dell’omonima frazione in territorio di Rezzato.

I due malviventi sono stati filmati e registrati dalle videocamere di sorveglianza, dopo essere stati comunque colti in flagranza di reato dal proprietario, che avrebbe poi avvisato i Carabinieri. Alla vista dei militari i due rapinatori sono riusciti a scappare, ripartendo a bordo di una Opel Astra, forse guidata da un terzo complice.

La macchina è risultata essere rubata, scomparsa nel milanese nel giugno scorso e che potrebbe essere già stata utilizzata per altri furti simili, in provincia di Brescia. E’ stata ritrovata abbandonata a pochi chilometri di distanza dal tentato furto.

Odissea infinita, per il bar Tre Ponti. In 25 anni di attività, racconta proprio il titolare, i tentativi di furti sono stati più di una trentina. Questa volta, a parte i danni alle vetrine, almeno è stato un colpo a vuoto.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La nuova star della dieta? Un nutrizionista bresciano: "Ecco il mio metodo"

  • Tutte le regioni zona gialla a dicembre, ma si va verso il divieto di spostamento

  • Tragedia in paese: giovane uomo si chiude in garage e si toglie la vita

  • Maestra positiva al Covid: "Dolori allucinanti, anche alla testa. Ho temuto d'essere morta"

  • Lago d'Iseo: le storie e i segreti dell'Isola di Loreto in onda su Italia Uno

  • Zona rossa: il ristorante rimane aperto a pranzo, ed è tutto a norma di legge

Torna su
BresciaToday è in caricamento