Raid in officina: i ladri caricano il bottino su due auto aziendali e se ne vanno

Oltre al danno per la perdita di materiali e attrezzature meccaniche, la beffa per le due auto aziendali sparite

Immagine di repertorio

Come risolvere il problema del trasporto della refurtiva? I ladri hanno trovato facilmente la soluzione, prelevando anche le due auto aziendali presenti nell'officina. È successo nella notte tra giovedì e venerdì nella Bassa, in un'azienda di Bagnolo Mella, la storia è riportata dal quotidiano Bresciaoggi in edicola stamane.  

Giunti sul posto a bordo di un furgone (le immagini di una videocamera installata in zona hanno consentito ai carabinieri di ricostruirlo), i ladri si sono introdotti nel capannone di un'officina meccanica e, senza disturbo, hanno avuto tutto il tempo per prelevare attrezzature, lubrificanti e materiale vario. Non bastasse il danno economico causato dalla razzia, i malviventi hanno pensato bene di prelevare anche le due automobili utilizzate da proprietari e lavoratori dell'azienda. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Furto su commissione? L'impressione dei carabinieri è proprio questa, anche perché non si tratta del primo furto del genere negli ultimi mesi: solo negli ultimi quindici giorni, anzi, casi analoghi si sono verificati a Castiglione delle Stiviere, Montichiari e Carpenedolo. Se non si tratta della stessa banda di ladri, potrebbe trattarsi degli stessi ricettatori, desiderosi di rifornire di attrezzature e macchinari qualche imprenditore estero. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Schiacciati da mutuo e prestiti, due figli a carico: cancellati debiti per 267mila euro

  • Niente norme anti-Covid, cuoco e pizzaiolo senza protezioni: chiuso ristorante

  • Crolla il balcone di un condominio: appartamenti inagibili, famiglie evacuate

  • Parrucchiere e cliente senza mascherina, salone chiuso dalla polizia

  • Si accascia sul divano e muore davanti al marito e ai figli: aveva solo 46 anni

  • Sputi, insulti, sassi contro auto e ciclisti: ora il paese ha paura della baby gang

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
BresciaToday è in caricamento