Giovedì, 24 Giugno 2021
Cronaca Via Lazzaretto

Brescia: tenta di rubare un’auto, poi aggredisce i proprietari

In manette un uomo di 46 anni sorpreso nei pressi del Civile nel tentativo di forzare una Bmw parcheggiata ai lati della strada. I proprietari cercano di fermarlo, lui li aggredisce con calci e pugni: arrestato

E’ stato processato e condannato questa mattina l’uomo di 46 anni resosi protagonista proprio ieri di un episodio di tentato furto prima, e di aggressione e violenze poi, in rapida sequenza.

In Via del Lazzaretto, a poche centinaia di metri dalla casa di cura che sta alle ‘spalle’ del Civile di Brescia, un immigrato di origini algerine è stato sorpreso nel tentativo di forzare la portiera di un’automobile, dagli stessi proprietari dell’auto.

Il mezzo, una Bmw di grossa cilindrata, era parcheggiata ai lati della strada: il malvivente, nell’accorgersi dell’arrivo della coppia di proprietari, non solo non è scappato, ma li ha pure aggrediti.

Minacce e insulti, poi dalle parole ai fatti, volano calci e pugni. Ma la polizia era già stata avvisata, e in pochi minuti è giunta sul posto: per l’incandescente algerino è scattato l’arresto immediato.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Brescia: tenta di rubare un’auto, poi aggredisce i proprietari

BresciaToday è in caricamento