Mercoledì, 19 Maggio 2021
Cronaca

Non si placa l'ondata di furti: nel weekend razzia di oro, gioielli e contanti

Derubate diverse famiglie nel Bresciano: pare che i ladri si stiano spostando dalla Bassa all'hinterland. Nell'ultimo mese razzie anche sul lago di Garda

L'ondata di furti delle ultime settimane si sposta dalla Bassa all'hinterland cittadino: dopo la vasta gamma di segnalazioni dei giorni scorsi, da Ghedi a Carpenedolo, questa volta i banditi sarebbero entrati in azione tra Bagnolo Mella, Montirone e Borgosatollo. E sui social network (e non solo) si ripetono le preoccupazioni dei residenti.

Al momento, comunque, non si esclude che sia sempre la stessa banda (magari con più “batterie”) ad essere entrata in azione: la settimana scorsa era stata avvistata un'Audi station wagon, probabilmente rubata e utilizzata dai ladri per i colpi in casa, circa un mese fa, a Polpenazze sul lago di Garda, i ladri erano fuggiti a bordo di una Fiat Punto.

Tutti i colpi andati a segno nel weekend

Questi gli ultimi colpi, purtroppo riusciti: nel fine settimana furti accertati a Bagnolo Mella, dove i banditi hanno addirittura manomesso le telecamere di videosorveglianza, e sono riusciti a fuggire con centinaia di euro in contanti nonostante fosse scattato l'allarme.

Solo a Montirone, invece, si conterebbero ben tre colpi riusciti: i ladri agiscono approfittando del buio, quando il sole tramonta e i proprietari spesso sono fuori casa per lavoro. Rubati oro e gioielli, e soldi in contanti: tutte le case vengono comunque messe a soqquadro da cima a fondo. Colpi a segno anche a Borgosatollo, alle porte della città.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Non si placa l'ondata di furti: nel weekend razzia di oro, gioielli e contanti

BresciaToday è in caricamento