Incontro con il rapper Sfera Ebbasta, scippo e botte da orbi al Freccia Rossa

Pomeriggio ad alta tensione al Freccia Rossa per il firmacopie del rapper milanese Sfera Ebbasta: tre ragazzini in ospedale e due gli episodi finiti in rissa, tra cui uno scippo

L'incontro con il rapper Sfera Ebbasta (fonte Instagram)

Botte da orbi tra minorenni (con tre ragazzi finiti in ospedale) a margine del firmacopie di Sfera Ebbasta organizzato al Freccia Rossa di Brescia: classe 1992 e al secolo Gionata Boschetti, Sfera Ebbasta è un noto rapper italiano, nato e cresciuto a Sesto San Giovanni. Complice la calca, sono due gli episodi finiti in rissa tra le 17.30 e le 18.

Il primo e meno eclatante quando i ragazzi erano ancora in coda (tantissimi domenica pomeriggio): forse la voglia di arrivare primi a tutti i costi, forse una parola sbagliata, fatto sta che sono volati calci e pugni e tra i ragazzi coinvolti anche un giovane di 16 anni che è stato accompagnato in ospedale dopo essere stato colpito al volto. Ha perso un dente.

Il secondo episodio sarebbe stata invece la reazione pratica a uno scippo, ancora nell'ambito della ressa pomeridiana del Freccia Rossa. Tre ragazzini di 14 anni, dopo che uno di loro era stato scippato, hanno deciso di inseguire il ladro anche al di fuori del centro commerciale.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Lo schianto col tir, poi l'inferno: manager d'azienda muore carbonizzato nella sua auto

  • Due sorelle, lo stesso tragico destino: uccise dal cancro a distanza di 20 giorni

  • Brescia, morta Leontine Martin: era al vertice di un'azienda da mezzo miliardo di euro

  • Terribile schianto all'incrocio: motociclista muore in ospedale

  • Maltempo, arriva forte peggioramento: pioggia e abbondanti nevicate

  • Investita mentre va in pizzeria con la famiglia, muore madre di tre figli

Torna su
BresciaToday è in caricamento