Cronaca Via Caduti della Resistenza

Tremenda esplosione a Mazzano, distrutto il postamat

Il boato ha svegliato tutti i residenti della cittadina

Bancomat esploso (foto repertorio)

Un tremendo boato, nella notte tra il 15 e il 16 agosto, ha svegliato i mazzanesi. Ignoti, infatti, hanno tentato il colpo grosso facendo esplodere la cassa postamat dell'ufficio postale nei pressi del Comune di Mazzano, tra viale della Resistenza e via Cattaneo. 

L'esplosione, secondo le prime informazioni e quanto raccolto dai carabinieri, è avvenuta intorno alle 3.20. Sul posto i militari per i primi rilievi. 

Non è noto, per ora, quanto i malviventi siano riusciti a portare via e se siano effettivamente riusciti a rubare qualcosa. I danni alla struttura sono ingenti. Non si conoscono ancora i particolari sulla tecnica; spesso, in questi casi, viene usato acetilene. Un principio di incendio ha devastato i locali adiacenti. Anche il postamat è inutilizzabile, sradicato e sepolto dalle macerie. 

Si indaga cercando di ricostruire il colpo dai numerosi filmati di sorveglianza della zona e rintracciare i colpevoli. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tremenda esplosione a Mazzano, distrutto il postamat

BresciaToday è in caricamento