Castione della Presolana: donna recuperata dal Soccorso Alpino

L'escursionista è stata recuperata dopo tre quarti d'ora dalla richiesta di soccorso: buone le sue condizioni

Un'escursionista è stata recuperata lunedì pomeriggio dagli uomini del Soccorso alpino della V Delegazione Bresciana e della VI Orobica.

La donna, che si era incamminata da sola, ha perso l'orientamento nei pressi del colle Vareno, a Castione della Presolana, e ha chiesto aiuto al numero unico di emergenza 112, riuscendo a fornire la denominazione precisa di una località, la Urtighera.

Questo ha permesso ai soccorritori di capire l'area nella quale concentrare le ricerche. La zona è al confine tra le province di Brescia e Bergamo, il lavoro si è svolto in collaborazione tra le stazioni del Soccorso alpino di Clusone (Bergamo) e Breno (Brescia).

L'escursionista è stata recuperata dopo tre quarti d'ora, in buone condizioni. E' stata riaccompagnata a valle.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Baci alla ragazza, finisce a processo: "Non sapevo avesse appena 12 anni"

  • Cadavere ritrovato nel lago d'Iseo: forse è la giornalista Rosanna Sapori

  • Le lacrime per mamma Laura, stroncata da un tumore a soli 38 anni

  • Malore al bar: si accascia a terra e muore sotto gli occhi di barista e clienti

  • Stroncata dalla malattia in poco tempo, mamma Michela muore a 43 anni

  • Nel Bresciano il primo Porsche Experience Center d'Italia (da 26 milioni)

Torna su
BresciaToday è in caricamento