"Devi far sesso con me, ma voglio i soldi": si rifiuta, lei lo butta giù dalla finestra

È successo nella notte tra lunedì e martedì a Edolo, vittima un 25enne: è precipitato per 8 metri riportando gravi lesioni.

Foto d'archivio

È precipitato dalla finestra di un condominio, cadendo al suolo dopo un volo di ben 8 metri. Tutto perché si sarebbe rifiutato di consumare un rapporto sessuale a pagamento con una donna appena conosciuta. Per fortuna il giovane, un 25enne originario dell’Eritrea a cui è stato riconosciuto lo status di rifugiato, non è in pericolo di vita. Trasportato d’urgenza al Civile di Brescia, è ricoverato in prima ortopedia: avrebbe riportato numerose fratture e lesioni, soprattutto agli arti inferiori, ma le sue condizioni non sono critiche.

Una tragedia soltanto sfiorata, per fortuna, quella avvenuta nella notte tra lunedì e martedì in un condominio di Edolo. Tutto sarebbe cominciato poco prima fuori da un negozio del paese: lì il 25enne, che era in compagnia di un amico, avrebbe conosciuto una 31enne nordafricana che si era da poco trasferita nel Comune camuno. La donna stava tornando a casa, con due grosse e pesanti borse della spesa e avrebbe chiesto ai due di aiutarla. Dopo averla accompagnata nella sua abitazione, il 25enne avrebbe dato il suo numero alla giovane appena conosciuta, forse sperando in un appuntamento.

Segregato in casa

Con la scusa di sdebitarsi per la cortesia ricevuta, qualche ora dopo, la 31enne avrebbe invitato il 25enne a casa sua, per un caffè e quattro chiacchiere. Peccato che le sue intenzioni fossero ben altre: dopo aver fatto entrare l’ospite, la 31enne avrebbe chiuso a chiave la porta e fatto capire che le reali ragioni dell’appuntamento erano ben altre. Pare che la nordafricana volesse consumare un rapporto sessuale, dopo essere stata pagata, con il malcapitato ospite.

Ma il 25enne si sarebbe rifiutato e al qual punto la situazione avrebbe preso una bruttissima piega. La 31enne avrebbe preteso i soldi, anche senza contropartita, e avrebbe minacciato di far intervenire dei suoi connazionali per sistemare la pratica.

Spinto giù dalla finestra

Spaventato e segregato in quella casa, il 25enne sarebbe corso verso la finestra della sala per chiedere aiuto, ma non ha trovato nessuno che accogliesse la sua disperata richiesta. Le sue urla avrebbero fatto perdere la testa alla donna, che al quel punto si sarebbe scagliata contro di lui e lo avrebbe spinto alle spalle, facendolo così precipitare dalla finestra.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Solo allora è scattata la chiamata al 112: sul posto sono sopraggiunte tre pattuglie dei carabinieri e l’ambulanza, che ha trasferito il 25enne al Civile di Brescia. I militari, dopo aver raccolto i rilievi e aver ricostruito l’esatta dinamica dei fatti, hanno denunciato la nordafricana per tentata estorsione e lesioni personali gravi. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: giovane direttrice di banca trovata morta in casa dal fratello

  • Coronavirus in provincia di Brescia: morti e contagi Comune per Comune

  • Economia bresciana in lutto: è morto l'imprenditore Giuliano Gnutti

  • Coronavirus in provincia di Brescia: morti e contagi Comune per Comune | 1 aprile 2020

  • Una famiglia distrutta dal Coronavirus: in poche ore morte tre sorelle

  • Muore a soli 47 anni, tutto il paese in lutto: "Sarai sempre nei nostri cuori"

Torna su
BresciaToday è in caricamento