Martedì, 22 Giugno 2021
Cronaca

Minorenne in comunità, "voglio il mio orsetto". Ma è pieno di droga

La richiesta a prima vista commovente di un 16enne bresciano in una comunità di recupero: l'orsetto di pezza con cui giocava da bambino. L'amara scoperta degli operatori: è pieno di droga

Un orsetto da avere a tutti i costi, forse il ricordo di un’infanzia che non c’è più. Ma che all’interno celava un’amara sorpresa: era infatti imbottito di droga. La storia che ha dell’incredibile succede in una comunità di recupero bresciana per ragazzi minorenni, ed è stata raccontata dal Corriere della Sera.

Un ragazzino di soli 16 anni, già in comunità perché ‘beccato’ con una fiorente attività di spaccio. Una volta ‘dentro’ ha però una richiesta un po’ particolare: che gli venga recapitato l’orsetto con cui ha passato parecchie ore della sua perduta giovinezza. Talmente insistente che riesce a convincere la madre, e poi anche i suoi tutori.

Una volta arrivato in comunità l’orsetto sembra procurare una felicità mai vista al giovane spacciatore. Tanto da insospettire chi si occupa di lui, e a perquisire appunto il pupazzo di pezzo. Al suo interno l’inattesa sorpresa: al posto dell’imbottitura del peluche infatti gli operatori della comunità vi hanno trovato un’ingente quantitativo di droga.

Il giovane è stato allora trasferito al Cesare Beccaria di Milano, l’istituto correzionale riservato ai minorenni. Il giudice ha disposto che il 16enne bresciano vi rimanga fino a nuovo ordine: ha già sprecato così la sua prima occasione di redenzione. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Minorenne in comunità, "voglio il mio orsetto". Ma è pieno di droga

BresciaToday è in caricamento