Mercoledì, 22 Settembre 2021
Cronaca Desenzano del Garda / Via Roma

Picchia il proprio cane con un bastone: il cucciolo salvato dalla Polizia

I vicini hanno allertato il 112: l'animale è stato preso in custodia dai poliziotti, medicato e affidato a un canile. Il proprietario è indagato per maltrattamento

Immagine repertorio

Stava guaendo disperato sul terrazzo dopo che il suo padrone lo aveva picchiato con un bastone. I lamenti del "cucciolo" hanno allertato i vicini, che hanno chiamato il 112: in pochi minuti una pattuglia del Commissariato è intervenuta e ha evitato il peggio. Il padrone violento, un ragazzo bresciano di 20 anni, è stato indagato per maltrattamento di animali.

È successo qualche giorno fa a Desenzano del Garda. Quando i poliziotti sono intervenuti hanno trovato sul balcone dell'abitazione il cane: un meticcio di taglia media con diverse ferite alla testa. Accanto all'animale un grosso bastone in legno spezzato in due, quasi sicuramente lo stesso che il giovane ha utilizzato per colpirlo e ferirlo.

L'animale è stato preso in custodia dagli agenti, medicato da un veterinario e affidato a un canile. Potrebbe non essere la prima volta: sul corpo dell'animale sono state trovate altre ferite non recenti. Il ventenne, con precedenti di polizia per reati contro la persona,invece, è stato indagato. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Picchia il proprio cane con un bastone: il cucciolo salvato dalla Polizia

BresciaToday è in caricamento