Orrore in strada: folle di gelosia, massacra la fidanzata a pugni in faccia

La donna ha rimediato contusioni e seri traumi ed è stata ricoverata in ospedale. Per l'uomo, un 41enne, sono scattate le manette

Foto d'archivio

Un raptus di gelosia, l'ennesimo, poi una raffica di pugni diretti al volto della fidanzata. Un violento pestaggio avvenuto in mezzo alla strada, vittima una donna di casa a Guidizzolo, nel Mantovano. L'episodio si è verificato nei giorni scorsi: a prestare i primi soccorsi alla giovane sono stati alcuni passanti, che l'hanno anche accompagnata al pronto soccorso dell'ospedale di Desenzano.

La donna avrebbe rimediato seri traumi e contusioni ed è ancora ricoverata con una prognosi di un mese. Dopo la denuncia, per l'uomo, un 41enne residente a Lucca, sono scattate le manette e si sono aperte le porte del carcere di Canton Mombello: dovrà rispondere di atti persecutori e lesioni personali volontarie ai danni della sua compagna 

Non sarebbe nemmeno la prima volta: l'uomo sarebbe già finito nei guai per aver alzato le mani non solo sull'attuale compagna, ma anche su altre donne. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Due sorelle, lo stesso tragico destino: uccise dal cancro a distanza di 20 giorni

  • Lo schianto col tir, poi l'inferno: manager d'azienda muore carbonizzato nella sua auto

  • Donna trovata morta in campagna: tragedia avvolta nel mistero

  • Brescia, morta Leontine Martin: era al vertice di un'azienda da mezzo miliardo di euro

  • Orzinuovi piange la scomparsa del ristoratore Tonino Casalini

  • Sposato, padre di 3 figli: prende a schiaffi e pugni la moglie in strada

Torna su
BresciaToday è in caricamento