Giovedì, 24 Giugno 2021
Cronaca

In bagno nascondeva 12 grammi di cocaina, ragazza finisce in manette

Già in passato la donna aveva avuto precedenti con la giustizia

Teneva la droga nascosta sotto i sanitari: una 31enne di origine romena è stata arrestata dai carabinieri con l’accusa di detenzione di sostanze stupefacenti ai fini di spaccio.

Lunedì 17 maggio i carabinieri del nucleo operativo di Brescia hanno fatto irruzione nell’abitazione della giovane trovando 12 grammi di cocaina già suddivisa in dosi pronte per essere vendute al dettaglio. La droga, contenuta in varie buste, era nel bagno sotto uno dei sanitari. La donna, residente a Desenzano con il compagno, era già stata accusata in passato di furto e altri reati contro il patrimonio.

Nonostante i numerosi tentativi di giustificarsi i militari hanno proceduto all’arresto della donna e al sequestro del telefono cellulare per tentare di trovare i clienti e risalire ai fornitori a cui lei si rivolgeva. A breve la 31enne dovrà presentarsi davanti al giudice per la convalida dell’arresto.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

In bagno nascondeva 12 grammi di cocaina, ragazza finisce in manette

BresciaToday è in caricamento