Un viaggio 'stupefacente': in valigia cocaina per 2 milioni di euro

La droga era custodita nel bagagliaio di una Mercedes classe A controllata in un'area di servizio di Desenzano.

La droga sequestrata

Un grosso sequestro di droga è stato messo a segno dagli uomini della Polizia Stradale di Verona nei giorni scorsi. I numerosi controlli effettuati durante questo periodo di esodi estivi hanno dato i loro frutti nella tarda mattinata di giovedì, quando una Mercedes Classe A proveniente dall'area veronese, è stata fermata nell'area di servizio di Monte Alto dell'autostrada A4, nella zona di Desenzano del Garda. 

Al volante si trovava un cittadino libanese classe 1987, incensurato e residente in Svizzera. Il controllo dell'auto si sarebbe concluso quasi subito: i poliziotti infatti non hanno avuto bisogno di smontare il veicolo, è bastato loro aprire il trolley presente nel bagagliaio per trovare 8 panetti contenenti una sostanza poi risultata essere cocaina, per un peso complessivo di 9940 grammi. 

Per il cittadino straniero sono dunque scattate le manette e ora dovrà rispondere ai quesiti che gli sottoporrà il magistrato: le indagini infatti andranno avanti per accertare la destinazione dello stupefacente e la sua provenienza.  Nel frattempo il dirigente della Polstrada Verona, Girolamo Lacquaniti, ha riferito che il valore della droga sequestrata sul mercato supererebbe i 2 milioni di euro.

Fonte: Veronasera.it

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Notte da incubo dopo la pizza? Ecco perché ci viene così tanta sete

  • Incidente stradale a Dello: morto Alex Tanzini di 38 anni

  • In bicicletta sull'autostrada A4: muore sul colpo travolto da un'auto

  • Malore improvviso in casa, muore giovane mamma: "Non voglio crederci"

  • Il tragico destino di Sara, stroncata dalla malattia a soli 27 anni

  • Brutalmente ammazzata dal marito, niente sepoltura: "Lui non lo permette"

Torna su
BresciaToday è in caricamento