Martedì, 22 Giugno 2021
Cronaca

Dello: escort lo ricatta, truffa da decine di migliaia di euro

Si conoscono al night, sembrano innamorati: ma dalla tresca al ricatto il passo è breve, e un 50enne originario di Dello diviene vittima di un'estorsione lunga un anno, da decine di migliaia di euro

E’ finita in manette, arrestata e trasportata al carcere di Verziano, la giovane donna di origini senegalesi che sarebbe stata accusata di minacce ed estorsione, nei confronti di un 50enne originario di Dello. Si erano conosciuti in un night club, da lì era nata la tresca: prima un sogno e poi un incubo per l’uomo, travolto dalla passione ma pure dalla estorsione.

Prima qualche banconota e poco più, magari una mancetta. Poi il rapporto che si fa più intenso, i due cominciano a vedersi più spesso, la donna si accorge di averlo in pugno: da qui, le prime minacce, “dammi più soldi o dico tutto a tua moglie”.

L’uomo, spalle al muro, si vede costretto a cedere ad un ricatto che proseguirà per mesi, per un anno intero. Soldi e ancora soldi, per ottenere un silenzio costosissimo: finché, disperato, l’uomo non decide di rivolgersi ai Carabinieri.

Proprio con i militari viene organizzata l’ultima ‘posta’: in Via Dalmazia, a Brescia, dove l’uomo dà l’appuntamento alla focosa amante, che ancora gli chiede del denaro.

Gli agenti, in borghese, intervengono a scambio avvenuto: manette ai polsi, e un soggiorno pagato a Verziano. Si indaga, intanto, sui possibili complici della escort. Mentre lo sfortunato di Dello, in cuor suo, si augura che la moglie questo articolo non lo legga proprio.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Dello: escort lo ricatta, truffa da decine di migliaia di euro

BresciaToday è in caricamento