rotate-mobile
Sabato, 22 Giugno 2024
Cronaca

Tragedia in paese, ragazzina trovata morta in casa: l’ipotesi del gesto estremo

A dare l’allarme sono stati i familiari

Una ragazza di 16 anni è stata trovata senza vita tra le mura della sua abitazione. La tragedia si è consumata nel fine settimana a Costa Volpino, comune al confine tra la provincia di Brescia e quella di Bergamo. A fare la drammatica scoperta - e a dare l’allarme - sarebbero stati i genitori: quando i sanitari del 118 sono arrivati sul posto per l’adolescente non c’era ormai più nulla da fare. 

Sono intervenuti anche i Carabinieri, per accertare le cause all’origine del decesso. La pista più accreditata è quella del gesto estremo, ma per fugare ogni dubbio sul corpo della 16enne è stata disposta l’autopsia.

Una morte improvvisa e prematura che ha gettato nello sconforto l’intero paese dell'alto Sebino, e non solo. La giovane era conosciuta anche nella nostra provincia, frequentava infatti un istituto di istruzione superiore del Bresciano. Sono in corso le indagini per risalire alle motivazioni del tragico gesto. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tragedia in paese, ragazzina trovata morta in casa: l’ipotesi del gesto estremo

BresciaToday è in caricamento