Centauro falciato dal fil di ferro: una trappola che poteva essere letale

Costa Volpino: centauro di 16 anni salvo per miracolo, colpisce in pieno un fil di ferro con la moto ma per fortuna a bassa velocità. Qualcuno lo ha posizionato lungo il percorso

Salvo per miracolo: non ci sono altre parole per descrivere quanto è capitato a un giovane centauro di Costa Volpino, sul Sebino bergamasco, impegnato domenica pomeriggio in una pista ricavata tra i boschi, sulle sponde del fiume Oglio.

Il giovane è stato letteralmente falciato da un fil di ferro che qualcuno ha piazzato tra due alberi, nel mezzo di quello che viene ormai considerato un “vero” percorso da decine di giovanissimi appassionati di motocross.

Poteva andare molto peggio, se non addirittura in tragedia: il destino ha voluto che il ragazzo, mentre ancora stava aspettando i suoi amici, avesse deciso di fare un moto ma a velocità ridotta, per provare il tracciato.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Palpeggia e molesta due ragazzine: pestato a sangue nel parcheggio

  • Arrivano una Smart e una Fiat 500, poi lo scambio di droga: arrestato cantante

  • Ragazzo morto tra le braccia delle fidanzata: i risultati dell'autopsia

  • Morto l'imprenditore Renato Martinelli: ucciso in tre mesi dalla malattia

  • Violenta scossa in azienda, folgorato operaio: portato con ustioni al Civile

  • In arrivo due nuovi autovelox: limite abbassato dai 90 ai 70 chilometri orari

Torna su
BresciaToday è in caricamento