Mercoledì, 27 Ottobre 2021
Cronaca Corte Franca

In processione per la droga: per 'pippare' cocaina si andava al cimitero

Arrestato un pusher 35enne: la sua zona di spaccio era il parcheggio del cimitero di Borgonato di Corte Franca. A far scattare le indagini le segnalazioni dei residenti

Vendeva cocaina fuori dal cimitero, pensando forse di non dare nell'occhio, ma la sua presenza costante, e quella dei clienti, nel parcheggio del camposanto ha attirato l'attenzione dei residenti, che hanno quindi segnalato tutto ai carabinieri di Iseo. 

Succede a Borgonato di Corte Franca. Raccolte le segnalazioni, i militari hanno effettuato un servizio in abiti civili: durante l’appostamento hanno notato un uomo a bordo di una Fiat Punto che, dopo aver parcheggiato, ha atteso l’arrivo di un' altra persona con la quale ha effettuato un rapido scambio per poi allontanarsi. 

I carabinieri hanno quindi bloccato i due uomini e rinvenuto denaro e stupefacente. Lo spacciatore, un 35enne tunisino, pregiudicato e residente a Provaglio d’Iseo, è stato trovato in possesso di 4 dosi di cocaina e 50 euro ritenuti provento della cessione vista dai militari. La successiva perquisizione della sua abitazione ha permesso di scovare il materiale per il confezionamento delle dosi.

Il 35enne è quindi stato arrestato per il reato di detenzione di stupefacente ai fini di spaccio. Sottoposto a rito direttissimo, il giudice ha disposto l’obbligo di firma.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

In processione per la droga: per 'pippare' cocaina si andava al cimitero

BresciaToday è in caricamento