Mercoledì, 23 Giugno 2021
Cronaca

Coronavirus nella casa di riposo, è una strage: morti 7 anziani

Situazione drammatica a Barbariga, nelle ultime ore si sono registrati 8 decessi: 7 erano anziani ospiti della casa di riposo

Foto d'archivio

Una situazione davvero d'emergenza quella che si registra nella casa di riposo di Barbariga. Nelle ultime ore sette ospiti della struttura sono deceduti a causa del Coronavirus. Non solo: altri cinque stanno lottando contro il Covid -19, mentre 4, risultati positivi al virus, non presenterebbero i sintomi.  

"In seguito al ricovero ospedaliero di un ospite all'inizio del mese è stata riscontrata una positività, quindi è stato messo in atto il protocollo di presa in carico da parte dell'Ats, che ha effettuato i tamponi sia agli ospiti che agli operatori, mettendo in evidenza quello che sta succedendo su tutto il territorio provinciale e anche in altre Rsa. Non siamo stata l'unica Rsa del Bresciano sottoposta a questo tipo di sorveglianza. Stiamo garantendo un livello di assistenza adeguato: per ridurre il rischio di contagio abbiamo isolato le persone che presentavano la stessa sintomatologia. Abbiamo riscontrato delle positività asintomatiche: quindi significa che alcuni ospiti hanno combattuto e vinto la malattia."

Queste le parole di Gianluca Gazzola, direttore generale di Fondazioni Riunite Onlus della Bassa Bresciana Occidentale, ente che gestisce la residenza per anziani di Barbariga. 

"Manteniamo l'allerta alta, ma gli operatori sanitari sono formati per fronteggiare l'emergenza, nonostante scarseggino i dispositivi di protezione individuale: stiamo cercando di comprarli anche ad un prezzo 10 volte superie a quello che avevano due mesi fa", ha concluso Gazzola.  
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Coronavirus nella casa di riposo, è una strage: morti 7 anziani

BresciaToday è in caricamento