Giovedì, 21 Ottobre 2021
Cronaca Cologne

Facevano la bella vita anche se disoccupati, in casa una montagna di cocaina

Blitz dei Carabinieri della Compagnia di Chiari: in manette due giovani albanesi che facevano la bella vita spacciando droga. Nel garage di casa nascondevano più di 6 chili di cocaina

Facevano la bella vita anche se disoccupati, e nella loro casa era un continuo andirivieni di persone “sospette”: questo ha fatto scattare il blitz dei carabinieri della Compagnia di Chiari, intervenuti in un'abitazione di Via Don Antonelli a Cologne dove sono stati recuperati (e sequestrati) più di 6 chilogrammi di cocaina, che rivenduta all'ingrosso avrebbe potuto fruttare più di mezzo milione di euro.

In manette ci sono finiti due giovani di nazionalità albanese, da qualche tempo a Cologne: insieme dividevano l'appartamento, diventato una sorta di centro di smistamento per la droga, in arrivo in grandi quantità probabilmente da Spagna e Olanda e poi tagliata nel Bresciano, e rivenduta in tutta la Lombardia.

I militari sono entrati in azione dopo una serie di appostamenti, quando hanno visto i giovani dirigersi verso il garage: all'interno non solo vi erano parcheggiate le loro auto, di grossa cilindrata, ma erano nascosti ben sette panetti di cocaina, avvolti con nastro adesivo e del peso complessivo di 6 chili e 21 grammi, e quattro litri di ammoniaca, utilizzata – spiegano i carabinieri – per il processo di raffinazione della stessa cocaina.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Facevano la bella vita anche se disoccupati, in casa una montagna di cocaina

BresciaToday è in caricamento