menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Foto d'archivio

Foto d'archivio

Crepe nei muri, i loculi cedono: il cimitero rischia di franare

Succede a Collio. A causa di uno smottamento il camposanto di Memmo, che si trova su una collinetta, sta slittando di metri

Crepe sulle tombe e sui muri delle cappelle: l'intero cimitero di Memmo di Collio sta progressivamente slittando e rischia di finire a valle. Tutto a causa di uno smottamento del terreno sottostante il camposanto, situato proprio su una collinetta.

E la pioggia, copiosa, dell'ultimo periodo non aiuta: la situazione sta infatti peggiorando. Niente paura e nessun allarmismo: tra qualche mese cominceranno i lavori per arginare il problema.

Tutto grazie ai fondi elargiti da Regione Lombardia e arrivati nelle casse comunali: in tutto 90 mila euro che saranno destinati ai lavori per consolidare il terreno sottostante il camposanto. 

L'amministrazione comunale è già al lavoro per predisporre un progetto risolutivo: verranno realizzare delle palificate ad hoc. Tutto, come detto, senza spese per il Comune, ma usando i fondi elargiti dal Pirellone. Il cantiere però non aprirà prima della primavera. 

Nulla da fare per quanto riguarda l'abbattimento delle barriere architettoniche: scalinate e gradoni rendono infatti il cimitero praticamente inaccessibile alle persone diversamente abili, come ha denunciato un cittadino su Facebook. 

Un problema che non potrà essere risolto, ha detto la sindaca Mirella Zanini, perché bisognerebbe rifare l'intero camposanto e non ci sarebbero le risorse economiche per farlo. 
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Il falso mito dell'acqua e limone da bere (calda) la mattina

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BresciaToday è in caricamento