menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Foto d'archivio

Foto d'archivio

In farmacia con una pistola: vuole l'incasso, ma deruba una cliente

La rapina nei giorni scorsi: volto coperto e arma in pugno, un bandito ha fatto irruzione nella farmacia Ragni

Momenti di paura, lo scorso martedì, in una farmacia di Cividino, frazione del comune bergamasco Castelli di Calepio che confina con Palazzolo. Nel mirino di un malvivente è finita l'attività del medico palazzolese Alessandro Ragni.

Un uomo, con il volto travisato e una pistola in pugno, ha fatto irruzione nella farmacia Ragni. Il suo scopo era quello di mettere le mani sull'incasso, ma poi ha cambiato strategia e ha minacciato una delle clienti che si trovavano all'interno dall'attività, facendosi consegnare il portafoglio. 

Tanta la paura e magro il bottino: il malvivente è fuggito con circa 200 euro in contanti. Sull'episodio indagano i carabinieri. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Coronavirus

Coronavirus: il Comune bresciano che ha contagi da zona rossa

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BresciaToday è in caricamento