Cronaca

Rapina in agriturismo fingendosi Carabiniere, un arresto

Sessantaquattrenne arrestato a Grottaferrata perché ritenuto l'autore di una rapina ad un cittadino albanese compiuta il 14 febbraio scorso in un agriturismo di Ciliverghe di Mazzano

Un uomo di 64 anni è stato arrestato dai carabinieri a Grottaferrata perché ritenuto l'autore di una rapina ad un cittadino albanese compiuta il 14 febbraio scorso in un agriturismo di Ciliverghe di Mazzano. Al sessantaquattrenne i carabinieri di Brescia e Grottaferrata hanno notificato una ordinanza di custodia cautelare.


Il giorno della rapina tre persone si presentarono nella stanza occupata dall'albanese sfondando la porta con un ariete costruito artigianalmente e, fingendo di essere Carabinieri, ammanettarono la vittima portando via la somma di 4.000 euro, un'automobile e due telefoni cellulari. E' stato proprio grazie all'uso di uno di questi cellulari che i militari sono risaliti ad uno degli autori della rapina.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rapina in agriturismo fingendosi Carabiniere, un arresto

BresciaToday è in caricamento