Martedì, 26 Ottobre 2021
Cronaca

Pesticidi nelle ciliegie, scatta l’allerta: "Non consumatele"

I supermercati Bennet hanno disposto il ritiro dagli scaffali di un lotto delle ciliegie fresche del marchio ‘Sapori di Verona’

Tolte dagli scaffali di tutti i supermercati della catena Bennet a causa di problemi chimici. Si tratta delle confezioni di un lotto delle ciliegie ‘Sapori di Verona’ commercializzate dall’azienda Bolla Ferdinando srl. Il marchio della grande distribuzione le ha ritirate per la presenza- si legge in una nota - di un ‘principio attivo non autorizzato nel prodotto’.

Il lotto ritirato

A renderlo noto, in un avviso affisso nei punti vendita e diramato agli organi di stampa, è la stessa catena di supermercati. Un provvedimento di natura precauzionale, ma la raccomandazione dello ‘Sportello dei diritti’ per coloro che hanno acquistato le confezioni da 500 grammi delle ciliegie, appartenenti al lotto 2810.2605.154,  è quello di non consumarle e di restituirle al banco accoglienza dei negozi per chiedere il rimborso.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pesticidi nelle ciliegie, scatta l’allerta: "Non consumatele"

BresciaToday è in caricamento