menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Sindaci e operatori turistici della Gardesana contro le chiusure notturne in due gallerie

Insorgono i primi cittadini interessati dalla chiusura notturna programmata dall'Anas. Con l'inizio dell'alta stagione il provvedimento rischia di compromette gli affari

Sedici sindaci e numerosi operatori turistici del Garda definiscono “sconcertante e incomprensibile” la decisione dell’Anas di chiudere tratti della Gardesana durante la notte (dalle 23 alle 6) per lavori nelle gallerie “Tremosine” ed “Efialti” (durante le chiusure sarà concesso il transito a senso alternato dalle 1 alle 1.30 e dalle 3.30 alle 4).


Martedì la Riviera dei Limoni e dei Castelli, il consorzio turistico che rappresenta 16 Comuni da Limone a Desenzano e 350 strutture ricettive, ha inviato al Prefetto e all’Anas una lettera dai toni perentori. Il presidente Chicco Risatti parla di “costernazione e profondo malcontento per l’ordinanza che, ancora una volta, penalizza fortemente il transito sulla Gardesana in un periodo di altissima stagione, con pesanti ricadute sulla principale economia del territorio”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Coronavirus

La Lombardia è zona arancione: tutte le regole in vigore da domani

Coronavirus

Dati sbagliati dalla metà di ottobre: così la Lombardia ha "sballato" i conti

Coronavirus

Covid: 43 casi in una settimana, in paese è allerta massima

Coronavirus

Focolaio Covid in paese: il sindaco chiude tutte le scuole

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BresciaToday è in caricamento