Lunedì, 14 Giugno 2021
Cronaca Chiesa Nuova / Via Chiesanuova

Chiesanuova: 15enne aggredito e rapinato da una baby gang

Giovani malviventi in azione, nei vicoli di Chiesanuova: in cinque a circondare un giovanissimo, di soli 15 anni, per farsi consegnare il cellulare. Che sia la stessa baby gang che fa il bello e cattivo tempo anche a Brescia?

Potrebbero essere sempre gli stessi. Quel gruppetto di ragazzi, forse ancora minorenni, che insieme fanno davvero una baby gang, e che si fanno vedere a Brescia ma anche in paese, a Chiesanuova: su di loro pendono tante accuse di bullismo, ma pure il sospetto di qualche furto di troppo.

Si sono fatti vivi, di nuovo. Hanno aggredito un ragazzo di soli 15 anni, lo hanno seguito da lontano, hanno aspettato che imbucasse uno dei tanti vicoli bui, di Chiesanuova. Lo hanno dunque aggredito, loro in cinque  e lui da solo, lo hanno minacciato, si sono fatti consegnare il cellulare.

Un telefono da poche decine di euro, racconterà proprio il ragazzo, poche ore più tardi davanti ai Carabinieri, e che a conti fatti rende superfluo il movente economico, per l’ennesima azione incontrollata.

Più che rapine fini a sé stesse, spiegano gli esperti, atti di bullismo veri e propri. E forse per questo anche più pericolosi.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Chiesanuova: 15enne aggredito e rapinato da una baby gang

BresciaToday è in caricamento