Borgo San Giacomo: vandali in chiesa o atti di esoterismo?

Il 26 gennaio dell'anno scorso un uomo si tolse la vita sparandosi tra i banchi della chiesa. Nel primo anniversario della morte, vandali sono entrati nella chiesa gettando i brevari nelle acque santiere

Vandalismo nella chiesa di Borgo San Giacomo, con il timore che si possa trattare di atti di esoterismo. Breviari e opuscoli liturgici gettati nei contenitori dell'acqua santa, simboli geometrici disegnati con le monete delle offerte davanti all'altare e vasi di fiori rovesciati davanti il presbiterio.

Il dubbio che si possa trattare di atti di esoterismo è alimentato da una tragica coincidenza: i vandali sono entrati in azione nell'avversario di un tremendo episodio. Il 26 gennaio dell'anno scorso, un agricoltore si tolse la vita sparandosi fra i banchi della chiesa.

Sono in corso le indagini dei carabinieri. Intanto il parroco, don Renato Baldussi, per paura che l'episodio si possa ripetere, sembra deciso ad aprire la chiesa solo in occasione delle funzioni religiose.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Si accascia a terra in casa, giovane mamma uccisa da un improvviso malore

  • Tragico infortunio mentre lavora nel bosco, muore papà di tre bimbi piccoli

  • Esce di casa e scompare: ore d'ansia per un bimbo di 10 anni

  • Stroncata dalla malattia, muore madre di famiglia: lascia marito e figlie

  • Investita mentre attraversa la tangenziale di notte: morta ragazza di 22 anni

  • Ucciso dal cancro: fino all'ultimo Luca ha voluto gli amati cani al suo fianco

Torna su
BresciaToday è in caricamento