Domenica, 14 Luglio 2024
Cronaca Chiari

Tentato stupro: donna si difende con un morso, lui le sferra un pugno in faccia

La vittima è una signora over 70

Ha cercato di violentare una donna ma quest'ultima l'ha morso e, così facendo, l'ha messo in fuga: tempo poche ore ed è stato raggiunto e arrestato dai carabinieri. Attimi di pura follia domenica sera all'uscita dall'ospedale di Chiari: un giovane di 34 anni, di origini rumene e già noto alle forze dell'ordine, appena dimesso dal nosocomio a seguito di accertamenti per ubriachezza, si sarebbe scagliato contro una donna over 70 residente in paese, che era appena stata a trovare suo marito, appunto in ospedale.

La donna era già in auto quando è stata aggredita. Il 34enne sarebbe salito a bordo dal lato passeggero, e avrebbe cercato di abusare della donna allungando le mani sotto la gonna. E' in quel momento che la signora l'avrebbe morso, scatenando però la furia dell'aggressore, che l'avrebbe infine colpita al volto con un pugno.

Lesioni e tentata violenza sessuale

Nonostante le ferite la donna non si è persa d'animo e ha subito allertato il 112. E' stata medicata in ospedale e dimessa: la prognosi è di 30 giorni. Decisivo il riconoscimento fotografico del 34enne in fuga, come detto già "schedato": è stato infine beccato dai carabinieri in territorio di Palazzolo. E' già stato trasferito in carcere, in attesa della convalida (attesa nelle prossime ore): è accusato di lesioni e di tentata violenza sessuale.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tentato stupro: donna si difende con un morso, lui le sferra un pugno in faccia
BresciaToday è in caricamento