Cronaca Cellatica

Incendio in piena notte: auto di un medico data alle fiamme dentro la villetta

L'episodio nella notte tra mercoledì e giovedì in pieno centro a Cellatica. Nessun dubbio sull'origine dolosa del rogo, che ha distrutto la Toyota di Luca Schiavone, medico anestesista della Poliambulanza

È stato svegliato da un boato in piena notte, giusto il tempo di affacciarsi dalla finestra e vedere le fiamme che avvolgevano la sua auto, parcheggiata nel vialetto di casa. Nottata di paura per Luca Schiavone, medico anestesista della Poliambulanza residente a Cellatica.

L'auto dell'uomo, come raccontato dal Giornale di Brescia, è stata data alle fiamme nella notte tra mercoledì e giovedì. Sull'origine dolosa del rogo non ci sono dubbi, le telecamere di sorveglianza della villa hanno infatti ripreso tutto: la mano di ignoti che versano benzina sotto il cancello, l'innesco e poi le fiamme che hanno avvolto la macchina, una Toyota immatricolata solo 6 mesi fa, e annerito un muro dell'abitazione.

Il medico ha immediatamente dato l'allarme e sul posto si sono precipitati i Vigili del Fuoco e i carabinieri, che indagano sull'accaduto. Un episodio che Schiavone non sa spiegarsi: non avrebbe mai ricevuto minacce e non avrebbe conti in sospeso. "Forse sono stato vittima di uno scambio di persona" ha fatto sapere. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Incendio in piena notte: auto di un medico data alle fiamme dentro la villetta

BresciaToday è in caricamento