Mercoledì, 20 Ottobre 2021
Cronaca Castrezzato

Spacciava cocaina in tutto l'Ovest Bresciano, 17enne in manette

Secondo i Carabinieri il ragazzino aveva decine e decine di clienti: nella sua stanza sono stati trovati 15 grammi di polvere bianca e 550 euro in contanti.

Non ha ancora raggiunto la maggior età, ma è già diventato un punto di riferimento per i consumatori di cocaina dell'Ovest Bresciano. Un'attività illecita pare anch emolto ben avviata: tanto che il continuo via vai di clienti sotto la sua abitazione ha insospettito i vicini di casa, che si sono rivolti ai Carabinieri.

Ad incastrare il ragazzino, un 17enne albanese di casa a Castrezzato, è stato proprio un suo cliente: un 37enne pizzicato dai militari, che da tempo pedinavano il baby pusher, mentre gettava dal finestrino dell'auto un un involucro, poi risultato contenere una dose cocaina.

L'uomo, di professione operaio, non ha esitato a fare il nome del minorenne, ammettendo lo scambio appena avvenuto. A quel punto è scattata la perquisizione dell'appartamento dove vive il 17enne: nella sua stanza i militari hanno scovato 15 grammi di cocaina, parte dei quali già suddivisa in sei involucri pronti allo spaccio, 550 euro in contanti, provento dello spaccio, un bilancino di precisione e una dose di hashish.

Per il 17enne sono scattate le manette: durante l'udienza di convalida il giudice ha disposto il collocamento in comunità. Le indagini proseguono:  i militari stanno infatti analizzando la rubrica e la cronologia delle chat trovate sullo Smartphone del 17enne per risalire ai fornitori e ai clienti.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Spacciava cocaina in tutto l'Ovest Bresciano, 17enne in manette

BresciaToday è in caricamento