Cronaca

Bomba fuori dalle scuole elementari: bimbi a casa, porte e finestre chiuse

Verrà rimossa martedì mattina la bomba recuperata nel cantiere delle scuole elementari di Castenedolo: è l'ottavo ordigno in pochi mesi

Scuole chiuse, elementari e medie, e massima precauzione martedì mattina a Castenedolo per la rimozione di un ordigno bellico, risalente alla Seconda guerra mondiale, rinvenuto durante le operazioni di bonifica del cantiere delle elementari di Viale della Rimembranza: le operazioni di recupero e messa in sicurezza, come riferisce il Comune, sono programmate dalle 9.30 alle 12.

Nel dettaglio, l'ordinanza dispone la chiusura al pubblico del punto informativo e di vendita, e delle altre attività che si trovano nell'edificio dell'ex scuola materna, con divieto di stazionamento di persone: vietato anche l'accesso a veicoli e pedoni nel tratto di Viale della Rimembranza compreso tra l'intersezione con Via Pisa e l'ingresso pedonale al parco pubblico.

La mappa completa dei divieti

Sul sito web del Comune è disponibile una planimetria aggiornata in cui sono elencati anche gli edifici e le aree private in cui è vietato lo stazionamento di persone: per gli stessi viene intimata la chiusura di porte, tapparelle e imposte. Affinché tutto vada per il meglio, l'amministrazione comunale chiede “la massima collaborazione della cittadinanza”.

Si tratta dell'ottavo ordigno rinvenuto nel cantiere delle scuole elementari. Il motivo è presto detto: la struttura un tempo ospitava un comando tedesco. Inizialmente erano state recuperate quattro bombe: a seguito degli insoliti ritrovamenti, il Comune ha predisposto un piano preciso di monitoraggio e bonifica, affidandosi a una ditta specializzata, che in pochi mesi ha trovato altri quattro ordigni.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Bomba fuori dalle scuole elementari: bimbi a casa, porte e finestre chiuse

BresciaToday è in caricamento