rotate-mobile
Giovedì, 22 Febbraio 2024
Cronaca Castelcovati / Via Indipendenza

In pieno giorno tenta la rapina in gioielleria: il titolare e un suo amico presi a martellate

I due sono stati soccorsi in ospedale

Incurante che fosse pieno giorno, incurante del via vai di gente alle prese con le compere, col volto coperto è entrato in gioielleria per una rapina. Si è concluso con un doppio viaggio in ospedale il tentativo di colpo messo a segno nella mattinata di ieri, sabato 10 dicembre, in pieno centro a Castelcovati.

I fatti. Erano all'incirca le 11 quando un uomo sulla trentina col volto coperto è entrato nella gioielleria di Angelo Delera in via Quinto Capitanio. Il titolare, affiancato presto da un amico arrivato provvidenzialmente in suo soccorso, non ha ceduto alle richieste del rapinatore, e ne è nata una colluttazione. Braccato, il malvivente ha estratto dallo zainetto un martello, col quale ha colpito al capo il gioielliere, prima di fuggire. 

Una volta soli, i due uomini che hanno resistito all'assalto hanno chiamato i soccorsi. Entrambi sono stati portati in ospedale a Chiari, il titolare per il colpo subito al capo, l'amico per i calci e pugni con i quali il rapinatore ha cercato di allontanarlo. I carabinieri, quelli della locale stazione, e i colleghi del Nucleo operativo di Chiari, hanno raccolto tutte le informazioni e sono alla ricerca del malvivente.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

In pieno giorno tenta la rapina in gioielleria: il titolare e un suo amico presi a martellate

BresciaToday è in caricamento