Accoltellato in fabbrica: giovane operaio in ospedale

Inquietante episodio nella ‘patria’ della calza, a Castel Goffredo nell’alto mantovano. In una fabbrica maglieria di Via Virgilio – dove lavorano circa 30 operai, tutti stranieri – un giovane è stato accoltellato

Foto d'archivio

Episodio inquietante nella ‘patria’ della calza, a Castel Goffredo. Nella maglieria di Via Virgilio – tre laboratori da 30 operai in tutto, gestita da imprenditori cinesi – due lavoratori sarebbero venuti alle mani al termine di una violenta lite, e uno dei due – un ragazzo di soli 22 anni, di origini pakistane – sarebbe stato pure accoltellato. La storia è stata raccontata dalla Gazzetta di Mantova.

Tocca ai Carabinieri cercare di ricostruire le dinamiche della vicenda. Ad avere la peggio, come detto, un operaio pakistano di 22 anni, ferito da un coltello davanti ad una decina di testimoni. Proprio i suoi compagni di lavoro avrebbero avvisato il 112: il ragazzo è stato accompagnato in ospedale da un’ambulanza.

Tante le versioni discordanti, non facile per i Carabinieri cercare di risalire al ‘movente’ del gesto violento. L’aggressore intanto dovrebbe già essere stato identificato, verrà probabilmente denunciato. Il giovane in ospedale non avrebbe comunque riportato ferite gravi. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Zone gialle, arancioni e rosse, cosa succede il 6 dicembre: c'è attesa per la Lombardia

  • Il dramma di Matteo, papà di due bambini: ucciso dalla malattia a 38 anni

  • Ubriaco, cerca di fermare le auto in transito: ragazzo travolto e ucciso

  • Ragazza di 13 anni scomparsa con l'amica, madre disperata: "Torna a casa amore mio"

  • Si compra la cocaina con i soldi delle multe: sospeso agente della Locale

  • Tragico incidente: Valeria Artini, promessa del volley, muore a 16 anni

Torna su
BresciaToday è in caricamento