Cronaca

Anziana spinta in casa dai ladri: batte la testa e finisce al Civile

L'aggressione domenica pomeriggio a Casalmoro. I ladri hanno agito in pieno giorno. Una volta scoperti, hanno aggredito la donna di 88 anni

Una violenta rapina in casa, vittima una coppia di anziani, e una donna di 88 anni che finisce in Neurochirurgia al Civile di Brescia, dopo essere stata spinta e aver battuto la testa. E' successo domenica pomeriggio in via Roma a Casalmoro, Comune del mantovano confinante con Remedello.

I ladri hanno agito in pieno giorno, mentre Giuseppe Sabbadini, 93 anni, e la moglie Agostina Viotti stavano guardando la TV in salotto. E' stata proprio la signora Agostina a salire al primo piano, nella zona notte, convinta di aver sentito alcuni rumori. Qui i ladri l'hanno spinta facendola cadere di spalle all'interno del bagno, dove ha battuto la testa sul lavandino.


Nonostante la donna fosse rimasta a terra inerte, i banditi hanno continuato a mettere a soqquadro le camere. Trovati pochi spiccioli, si sono poi dileguati passando da una finestra. La donna, una volta riuscita a rialzarsi, ha subito allertato il 112, sul posto in pochi minuti assieme a un'ambulanza. Indagano i carabinieri di Castiglione delle Stiviere e di Castel Goffredo.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Anziana spinta in casa dai ladri: batte la testa e finisce al Civile

BresciaToday è in caricamento